HIP HOP


 

Le radici da cui nasce il ballo Hip Hop si possono ritrovare proprio nel mix di ritmi africani, danze sudamericane (capoeira), movimenti asiatici del thai chi o del kung-fu e infiniti ritmi tribali e multietnici che provengono da tutte le etnie che sono confluite negli states nel secolo passato.Le prime tecniche dell’ Hip Hop nascono nei primi anni '70 con la break dance dei ghetti Newyorkesi e si propagano poi con gli stili Popping (movimento frenetico ed esplosivo) e Locking (movimento bloccato) nella West coast californiana, soprattutto a Los Angeles. Il filo comune che univa questi stili sotto il comune denominatore di hip hop fu che gli "street dancers" (i ballerini dI strada) li usavano come un sostituto delle risse e dei combattimenti. 

Lo stile di hip hop che privilegiamo è il NEW STYLE che proviene dal breakdancing, ma non consiste esclusivamente in movimenti tipici della breakdance. Diversamente da altre forme di danza, che sono spesso strutturate, la new style ha poche (o nessuna) limitazioni di posizione o di passi. La grande differenza tra new style e breakdance e che la new style si balla generalmente in piedi invece la breakdance ha si dei passi in piedi, ma, generalmente, si balla "per terra". Ci saranno nelle coreografie anche elementi di HOUSE, una combinazione di stili di tutto il mondo: danze africane, capoeria, tap, jazz..uno stufato di danze dove tutti possono mettere dentro quello che vogliono purchè sia stupefacente! caratteristico dell’house è il jacking,cioè il movimento ondeggiante del busto avanti e dietro, a cui si accompagna il footwork (lavoro veloce dei piedi).

Lo stile della "new school", che si identifica anche in un nuovo modo di vivere la cultura Hip Hop ha avuto inizio nel 1986, ed ha continuato a seguire la strada dell'evoluzione e dell'adattamento ai tempi acquisendo fino ad oggi una fisionomia molto complessa. Le movenze del nuovo stile prendono spunto da qualsiasi cosa e qualsiasi luogo. La focalizzazione del nuovo stile non sono più la competizione e la difficoltà dei movimenti, ma il "flavuor" (flava) cioè l'atteggiamento, l'espressività con la quale vengono eseguiti i movimenti. Attraverso i movimenti si esprime la musica , dimostrando "l'attitudine" caratteristica degli appartenenti alla cultura Hip Hop contemporanea.

La danza Hip Hop è un modo di esprimersi secondo le proprie capacità psicofisiche e relazionali, è l’esteriorizzare la propria personalità e la propria idea attraverso i movimenti del corpo più congeniali al proprio io e al proprio modo di relazionarsi all’esterno.

Share